Corso guida ambientale

Il corso guida ambientale escursionistica sul fiume Ticino offre un’opportunità unica per coloro che sono interessati a intraprendere una carriera nell’ambito dell’escursionismo e del turismo naturalistico fluviale. Ecco alcuni punti chiave da considerare.

Durata e Focus

Il corso ha una durata di tre giorni ed è focalizzato sulla sicurezza, sulle tecniche di conduzione delle canoe canadesi e sulla gestione del gruppo. Questo assicura che i partecipanti acquisiscano le competenze necessarie per condurre escursioni in modo sicuro ed efficace.

Attestato di Partecipazione

Al termine del corso, viene rilasciato un attestato di partecipazione insieme alla relativa scheda tecnica di II livello. Questo documento è importante per coloro che desiderano continuare la propria formazione nell’ambito UISP, aprendo le porte al corso tecnico base UISP Acquaviva.

Impegno richiesto

Il percorso è impegnativo e richiede conoscenze naturalistiche, idoneità fisica, familiarità con il luogo e competenza nell’utilizzo del materiale. Questo assicura che le guide escursionistiche siano preparate ad affrontare una vasta gamma di situazioni durante le loro escursioni.

Opportunità di carriera

Diventare una guida ambientale escursionistica qualificata può aprire molte porte nel settore dell’escursionismo e del turismo naturalistico fluviale. Le guide possono lavorare per agenzie di viaggio, parchi nazionali, organizzazioni ambientali o avviare la propria attività di guida.

Primo passo verso una carriera emozionante

Il corso rappresenta il primo passo verso una carriera emozionante nell’ambito dell’escursionismo e del turismo naturalistico fluviale. Fornisce le basi necessarie per diventare una guida qualificata e offre l’opportunità di esplorare e condividere la bellezza e la ricchezza naturale del fiume Ticino con gli altri.

In sintesi, il corso guida ambientale escursionistica sul fiume Ticino offre un’esperienza formativa completa e stimolante per coloro che desiderano intraprendere una carriera nell’ambito dell’escursionismo e del turismo naturalistico fluviale.

Contenuti

Prima di cominciare

  • Canoa: modelli, parti e materiali da costruzione.
  • Pagaia: modelli, parti e materiali da costruzione.
  • Abbigliamento e attrezzatura personale, di gruppo.
  • Trasporto e posizionamento della canoa sull’auto (carico, scarico, fissaggio).
  • Posizione in canoa (seduti/ginocchio, scatola del pagaiatore [paddler’s box]).
  • Imbarco/sbarco da riva e pontile.
  • Come allestire la canoa canadese.
  • Pregi e difetti della canoa canadese.

Tipi di pagaiate

  • Avanti.
  • Avanti con leva.
  • Avanti con timonata.
  • Avanti con scambio.
  • Indietro.

Manovre

  • Colpi di rotazione avanti/indietro. Rotazione 360° sul posto.
  • Timonata e leva in coda.
  • Pagaiata propulsiva avanti in linea retta.
  • Fermarsi entro una breve distanza.
  • Traghetto.
  • Entrata in corrente e morta.
  • Breve Trip in acqua piatta.
  • Trazione: fianco.
  • Spostamento laterale.
  • Circolare avanti/indietro.

Sicurezza

  • Acquaticità con PFD.
  • Ribaltamento controllato.
  • Recupero della canoa in acqua piatta e corrente.
  • Prove di traino.
  • Uso della corda.
  • Nuotare in fiume.
  • Segnali di comunicazione.
  • Nodi di base.
  • Gestione del gruppo.
  • Pericoli del fiume.
  • Conoscenza della catena di sopravvivenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *